B&B Aurora

Spesso sono i particolari a fare la differenza, soprattutto quando c’è da restaurare un antico palazzo. Un palazzotto che per volontà della famiglia Barone e ritornato all’antico splendore e che oggi ospita il B & B Aurora. Un’interessante ristrutturazione, nel centro storico di Alezio, a pochi passi dall’incantevole mare di Gallipoli, fortemente caratterizzata dal connubio tra il progettista ed il committente, in un confronto tra il mondo dell’architettura e quello della moda. Una soluzione abbagliante, fulgida ed intensa, che propone spazi curati nei minimi particolari, in un’azione orientata alla continua ricerca del bello. Un’attenzione quasi maniacale per il dettaglio, che si muove alla ricerca dell’eleganza e del buon gusto. Un’azione sviluppata nel tempo che è riuscita a restituire nuova vita e splendore ad un fabbricato che era in completo stato di abbandono e di degrado, riportandolo a nuova vita. Un’attività che ha preso il via proprio dal corpo, dalla struttura nuda, già bella nella sua semplicità, nella sua forma, nei diversi materiali utilizzati, tutti legati al territorio. Un progetto elegante, ispirato dalla volontà di unire tradizione e modernità, mettendo insieme forme, materiali, sensi e strutture, coinvolgendo attentamente il design degli interni. Una scelta che vede protagonista un elegante mobile in legno e pelle nera nella hall, o la vasca idromassaggio della Teuco, modello T08, capace di donare momenti di relax, inserita in una delle stanze dedicate agli ospiti, dove trova spazio anche una doccia con cromoterapia della Gessi Rubinetterie, con soffione in acciaio da 3 mm e il bagno turco della FGB. La pavimentazione che domina i vari ambienti della struttura è la Vecchia Chianca, prodotta da Primiceri di Seclì, che ripropone le pavimentazioni di vecchie pietre consumate dal tempo.

Località : Alezio     Committente : B&B Aurora     Progettista : arch. Maura Gemma